giovedì 7 ottobre 2010

Il tempo del melodi



Oggi, giovedì 7 ottobre abbiamo i primi nomi dei partecipanti al melodi. Quattro nomi, due li conosco e due no.

Il primo nome è quello di Pernilla Andersson (non so chi sia, però ha pubblicato 7 cd) che oltre a essere la cantante è anche l'autrice della sua canzone, che si intitola Desperados.
Il secondo nome è quello di Linda Bengtzing, che torna al melodi per l'ennesima volta. A questo giro gli autori sono Pontus Assarsson, Thomas G:son e Jörgen Ringqvist. Eh beh, dopo il quarto posto per la Danimarca del 2010 pare che Thomas G:son sia ovunque. La canzone si intitola E de fel på mig.
Terzo nome è quello dei Lasse Stefanz, vincitori di Dansbandskampen nel 2008, l'anno in cui gli Scotts arrivarono secondi. I LS avrebbero dovuto cantare Sweet Kissing in the Moonlight nel 2009, ma poi non ne avevano avuto voglia (o whatever). La loro canzone si intitola En blick och något händer e gli autori sono Alexander Bard (sì, quello dei BWO. Ne conoscete altri?), Ola Håkansson, Tim Norell.
L'ultimo nome di oggi è Swingfly, un rapper svedesamericano. Avevamo veramente bisogno di un rapper? Io dico di no, ma io saltello allegramente cantando Singel e quindi sono un pochino incoerente. Lasciate perdere. La sua canzone si intitola Me and my drum. Originalità a pacchi, siore e siori! La prossima persona che si sentirà particolarmente originale potrà usare Me and my piano, ad esempio. Gli autori della canzone sono Teron Beal, Patrik Magnusson, Johan Ramström.

0 commenti: