venerdì 26 dicembre 2014

Liveblog della Bielorussia, such fun!

Avete passato un buon Natale? Vi siete strafogati di qualsiasi cosa? Avete il pandoro/panettone che fuoriesce dalle orecchie? BENE! La nf bielorussa sistemerà tutto!
Nah, non è vero. Quindi benvenuti al live, dove io ho cuffie e orecchie malfunzionanti.

E'iniziato e non ho idea di cosa stia succedendo. Credo parlino della canzone del 2014, in fondo c'è Teo. E c'è anche gentaglia malassortita, quindi è probabilmente il making of di Cheescake. Messa così pare cotto&mangiato, probabilmente.

Ok, non era la nf, era semplicemente un pre-nf consistente delle mirabolanti avventure dell'essere là. Rivoglio indietro i 7 minuti della mia vita che ho appena buttato.

LA nf sta probabilmente iniziando ora. Con Teo che canta Cheesecake. Non possiamo farcela.
...e non ce la facciamo perché il webcast si è incastrato.

Viene presentata la giuria, e io ho una consapevolezza: passerò la nf a sistemarmi le cuffie. E a bestemmiare perché sotto il video c'è scritto che il tutto finirà a mezzanotte e un minuto, spero sia di un fuso orario non CET perché altrimenti la vedo male.

01. NAPOLI – My dreams Non sto capendo una fava della canzone perché l'audio fa veramente CAGARE. Hannouna colomba perché non portare animali sul palco è per i deboli.


02. Lis – Angel io ritengo lui visivamente non sia male, Marco mette in dubbio i miei gusti. Ondeggia come una persona confusa, il webcast è andato a scatti e non so bene come sia stato nell'insieme. Questo liveblog è un fallimento.

03. Daria – Love is my colour oooh, questa è interessante! Daria ha una voglia di vivere pari a zero, però ha un abito stile Aliona Moon che cambia colore psichedelicamente. Sullo sfondo c'è una ballerina con la gonna larga che rotea. Ho chiesto suggerimento a Marco per definire la canzone e me l'ha descritta come roba da Turkvizyon.

04. Gunesh – I believe in a miracle E PARLANDO DI TURKVIZYON! Lei era arrivata seconda l'anno scorso! E ha alle spalle una sfilza di partecipazioni alle nf bielorusse che insomma, magari potrebbe essere la volta buona! Credo il titolo della canzone esprima il suo punto di vista su questo fatto.

Pubblicità!

05. Yana Butskevich & Muzzart – Tolko tantsuy Well. Che dire. E' un tipo di musica che mi dà fastidio, quindi cambio webcast e siccome l'altro è avanti passo alla prossima canzone.

06. Valeria Sadovskaya – Summer love Me la son persa, quindi ci ha pensato Marco: Valeria era vestita di nero e sembrava Hanna Pakarinen incazzata. C'erano rose nere e urla. E lampi in background. Voleva fare la rocker e se mi piacesse il rock potrei anche apprezzare

07. Rostany – Electric toys ODDIO CHE COSA MAGNIFICA. Allora, loro hanno un'aria da metallari puzzosi ma la roba è più... elettronica. Però probabilmente puzzano lo stesso. A un certo punto il palco diventa buio e via di luci sugli abiti, ed è subito Danny Saucedo. Il titolo della canzone è così meravigliosamente male intepretabile che è un punto in più. E un altro punto perché dal poco che colgo del testo non c'entra nulla.

Pubblicità.

08. Janette – Supernova il tutto ha un tema. FUOCO. Fuoco nel backdrop, fuoco evocato dalle stoffe gialloarancio sventolate dalle ballerincoriste... Probabilmente per evocare una supernova, che non sono sicura sia astronomicamente accurato. Ho ignorato il resto dell'esibizione, sinceramente.

09. Alexey Gross – Stand as one Marco ha perso l'uso delle facoltà mentali e sta urlando solo BRACCIA a intervalli regolari. Va beh, la canzone è meravigliosa, lui pure, 12 points to Belarus eccetera eccetera. La canzone in un paio di punti mi ricorda Up to me dei Sinplus, aw yiss.

10. Milki – Accent No, va beh, è pura meraviglia. Allora, pensate alle Buranovskiye Babushki in gioventù e aggiungeteci l'atteggiamento delle polacche che zangolano il burro. In più sanno cantare benissimo (per quanto l'audio bielorusso mi permetta di capire). Le vogliamo a Vienna (sorry, Alexey). E ci tengo a ricordarvi che è la canzone scritta da Rybak.

Pubblicità.

11. Uzari & Maimuna – Time la canzone ci piace,yay! Maimuna sta suonando il violino dopo essere apparsa dal nulla, io pensavo stesse agitando una bacchetta magica. Il backdrop ha degli ingranaggi, poi dei numeri, credo i backdrop siano fatti un po' a caso. Ah, sì, Uzari sa cantare.

12. Beatris – Fighter la canzone è ok, suona come qualcosa che occuperebbe l'ottavo posto in un qualsiasi delta del mello. O -come suggerisce Marco- da quinto, votate a sfregio. Hanno un atteggiamento troppo aggressivo che in una nf bielorussa mi pare abbastanza fuori posto.

13. Vitaly Voronko – Drive questo tizio ha una fisarmonica. Mi rifiuto di dire altro perché mi irrita abbastanza il suo avere una fisarmonica.

14. Anastasia Malashkevich – Don’t save my name ok, i backdrop non sono fatti a caso. Questa ha il testo della canzone che appare. E delle fiamme. Potete spiegare alla Bielorussia che Land of Fire è da un'altra parte? Nel complesso è inutilissima.

15. Tasha Odi – Giving up on your love Tasha Odi mi fa pensare a Tasha Lem. Che è un personaggio inventato di un telefilm e ha comunque capelli migliori dei suoi. Ho ignorato l'esibizione perché riesce a essere uptempo E noiosa. Congratulazioni.


Le esibizioni sono finite! Gli host spiegano come televotare, omettendo che tanto è inutile perché la giuria/un tribunale/Lukashenko fuckuperanno tutto.
E mentre il televoto viene aperto noi scopriamo che finirà a mezzanotte sì, ma mezzanotte loro. Quindi tra mezz'ora dovremmo aver finito.

Il televoto è chiuso, aspettiamo con impazienza i risultati! E ovviamente il televoto è stato vinto dai Muzzart, che io odiavo. BIELORUSSIA WHAT THE HELL.

Ora c'è un interval act, un gruppo chiamato Drozdy. Spero stiano sistemando i voti dei giudici in modo da evitare la vittoria di robaccia indegna.
Altro gruppo, questa volta sono sul palco gli Aura.

Ci sono altri cantanti, non ho voglia di starci dietro e quindi ci risentiamo per i risultati.

Ok, forse ci siamo? Forse stanno annunciando i voti della giuria? Ma manco per le palle. Stanno sforando. Spero stiano corrompendo i giudici per evitare la catastrofe, spero le Milki stiano facendo pompini a tutta randa in backstage. O Alexey Gross, in questo momento non ci formalizziamo.

Bene, ho appena scoperto la presenza di dieci -DIECI, CAPITEMI!- interval act. Sono quelli arrivati alle selezioni live ma non selezionati per la finale. E Bielorussia cara, se non li avete selezionati un motivo ci sarà, eh? Quindi perché torturarci?

E' apparsa Alyona Lanskaya e non sta cantando Solayoh. Personalmente l'avrei lasciata rinchiusa in una glitterball per il resto della sua vita, ma immagino non sia legale. Non so se stia qui in quanto esclusa dalla finale o perché sì, però ha finito di cantare. E ora c'è dell'altra pubblicità.

La giuria ha votato! Sette giurati, una lunghezza inutile e il delirio. Siccome siamo scemi non avevamo capito mostrassero i voti di ogni giurato siamo scoppiati a ridere ai primi 12 della giuria per Uzari e Maimuna. E invece avevamo altri sei set di voti. Pensavo alla fine venissero convertiti in punti da 1 a 12 ma nope, sono stati sommati tra loro e sommati al televoto (quello sì convertito in punti da 1 a 12), quindi il televoto non conta granché, un po' come a Malta. Ma non preoccupatevi, alla fine hanno veramente vinto loro, con disappunto di Marco e moderata gioia da parte mia.

Fun facts: Uzari era il co-autore di Sokal, la canzone bielorussa allo jesc 2014.

Qui sotto trovate il video, con qualità audio infima quindi magari lo sostituirò appena ne apparirà uno in qualità migliore.


Categories:

0 commenti: