mercoledì 6 maggio 2015

The 2015 Preview Party! - Part 4

Finiamo oggi la prima semi e entriamo nella seconda. Mancano pochissimi giorni a Vienna!

16. Georgia - Nina Sublatti - Warrior
Quelle finali nazionali che pensi "oh questo sarà un disastro". L'altro pensiero è "non potrà andare peggio dell'anno scorso sicuramente!" E INFATTI ci è andata bene. Ed è anche prodotta da G:son, quindi ci è andata doppiamente bene! L'anno scorso la Georgia è riuscita ad arrivare ultima (non che fosse difficile) in semifinale. Cosa farà quest'anno?
Il commento di Marco: AW. La Sublatti è fantastica. Uno generalmente non si aspetta niente dalla Georgia se non canzoni da Re Leone, donne cieche o gruppi rock cheap, e invece quest'anno hanno fatto roba sensata.
La gif di Lirin:

SEMIFINALE 2

1. Lituania - Monika Linkytė & Vaidas Baumila - This Time
La selezione nazionale Lituana è qualcosa che non ti aspetti. Nel senso che dura così tanto che ti chiedi se ci sia così poco da fare in Lituania che li porti a fare lunghissimi format che nemmeno X Factor. Essenzialmente, Vaidas, il secondo classificato dell'anno scorso, è stato buttato in mezzo alla mischia (probabilmente per farlo vincere), mentre a lato della competizione si sceglieva una canzone. Arrivati in finale la decisione è stata chiara: chissenefrega delle regole, mandiamolo in duetto con l'autrice della canzone. E funziona bene!
Il commento di Marco: La Lituania non si smentisce mai. Se non fosse per i pettorali di Vaidas e per il bacio eterosessuale (!, non sono abituato alle cose etero all´ESC scusate) non mi sarei accorto della partecipazione.
La gif di Lirin:

2. Ireland - Molly Sterling - Playing with Numbers
Molly ha solo 16 anni. Questo vuol dire che sono ufficialmente vecchio. Ma: un'ottima scelta che speriamo non passi inosservata a Vienna. Se l'anno scorso la scelta era stata per qualcosa di più celtico nei suoni e più "rappresentativo" della nazione verde, quest'anno hanno deciso di premiare una canzone di qualità. Ora aspettiamo che distruggano il tutto con il palco.
Il commento di Marco: Sublime. Finalmente l'Irlanda torna a fare musica seria e mette da parte le piume e il silicone (non che a me dispiaccia, chiariamoci, io sono la regina del trash, ma non è una formula vincente).
La gif di Lirin:

3. San Marino - Michele Perniola & Anita Simoncini - Chain of Lights
Ralph Siegel produce anche quest'anno la canzone di San Marino, che ha probabilmente fatto bene a non richiedere il ritorno a Valentina Monetta (più per un fattore di quanto poi la Sala Stampa avrebbe rimarcato la quarta partecipazione... alla fine Valentina sa cantare - anche più di note rappresentanti di paesi molto grossi) ed è passato ad avere i rappresentanti più giovani di quest'anno. La canzone non suona fresca, purtroppo.
Il commento di Marco: Nessun commento.
La gif di Lirin:

4. Montenegro - Knez - Adio
C'è uno strano concetto di uptempo e felicità nei balcani che abbiamo bisogno di comprendere meglio. Knez ha prodotto la canzone con Zeljko Joksimovic (e noi eravamo già pronti alla ballatona) per poi dire che avrebbero fatto qualcosa di mai sentito e di più felice. Forse il concetto si è perso via. Non male come canzone, ma non di certo un inno alla gioia.
Il commento di Marco: Video con paesaggi e canzone in lingua nazionale. L´ultimo minuto e mezzo è abbastanza movimentato. Sappiamo tutti perché questa canzone DEVE finire in top 10.
La gif di Lirin:

0 commenti: