sabato 21 novembre 2015

Junior Eurovision Song Contest 2015 - LIVE!

Live da Sofia, per l'ennesima edizione dello junior eurovision song contest! E nel dire live da Sofia posso dirvi anche che Matt è in Bulgaria. Che finge di non esistere (Matt, non la Bulgaria. La Bulgaria è troppo grossa per potersi nascondere).

In attesa che il live parta su junioreurovision.tv mandano in loop #discover, il tema dell'anno. Cosa dobbiamo discoverare? Temo la Bulgaria.

Partono con una mega postcard della Bulgaria, credo. Su junioreurovision c'è il commento di Luke Fisher e Ivan Ivanov, quello che ha partecipato allo jesc 2011. Io non ho audio, ve lo dico.

I partecipanti sfilano sul palco, con bandiere e tanta gloria. E' stata una cosa abbastanza sbrigativa, va detto. GOOD.

Oh, non è stata sbrigativa, erano solo metà nazioni perché tra i due blocchi MOAHR BULGARIA.

Sfilata finita, appare Poli Genova che dice sicuramente cose interesanti, ma lo streaming è ancora senz'audio.

Le postcard sono sulla scoperta della Bulgaria. Quindi non ve ne parlerò più.

01. Serbia: Lena Stamenković - Lenina pesma (m: Leontina Vukomanović; t: Leontina Vukomanović, Lena Stamenković)
Non posso esprimermi sulla voce perché non è il miglior audio; ha dei disegni sulle mani (un cuore, un... sole?, della roba che non capisco), c'è una wind machine... E ha fuckuppato vocalmente l'ultima parte alla grande, bene.

02. Georgia: The Virus – Gabede (m: Giga Kukhianidze; t: Erekle Deisadze)
Pensavo di votare per loro, adoro la canzone.
Lui ha una faccia da schiaffi. E a un certo punto inizia a urlare cose a caso inintellegibili.
Non voterò Georgia.

03. Slovenia: Lina Kuduzović - Prva ljubezen (m: Lina Kuduzović, Maraaya, Krešimir Tomec; t: Lina Kuduzović, Sebina Kuduzović, Maraaya)
Atmosfera molto invernale (volevo dire molto rozen,ma lo dicono più o meno tutti), con paesaggi innevati, bianco... Manca un paio di telecamere, ma per il resto è la miglior cosa fino a ora. Anche perché fosse la peggiore ciao, significherebbe che è un disastro.

04. Italia: Chiara & Martina - Viva (m: Luigi D'Alessio, Adriano Pennino; t: Fabrizio Berlincioni, Chiara Scarpari, Martina Scarpari)
Beh, sarebbe dovuto succedere, prima o poi. Un giorno sarebbe dovuta piacermi una canzone con sopra il nome di Gigi d'Alessio, quel giorno è arrivato. E va beh. Hanno una bella voce, anche. Non sono sicurissima della coreografia, ma dà un senso di movimento che apprezzo.
Non ho criticato l'Italia. Cosa mi sta succedendo.

05. Paesi Bassi: Shalisa - Million Lights (m&t: S. van der Laan, H. Tomas, J. Griffioen)
Shalisa è seduta al piano, sopra al piano ci sono delle candele. Fa molto nf Svizzera. Sul palco ci sono anche due ballerini (non capirò mai l'utilità di ballerini in queste canzoni), due coristi e Matt mi dice che c'è anche una backing nascosta, che pare sia adulta. Regole? Quali regole?

06. Australia: Bella Paige - My Girls (m&t: Delta Goodrem, Vince Pizzinga, Mitch Allan)
Ed ecco l'esordio australiano. Guardate la gioia che ci metto. All'inizio non mi è sembrata bravissima, ma non posso dirlo perché audODDIOAUDIOISBACK. Scusate. Ok, è brava e ha una voce ottima sul ritornello,ma se continua a cantare così ciao corde vocali, eh.


Primo interval act. Sì, interval act tra le canzoni. C'è del dubstep, ci sono led colorati, posso ignorare la faccenda.

Interval finito. Ora Poli Genova sta blaterando e io riesco a pensare solo a "sarebbe un'ottima Dolly Style".


07. Irlanda: Aimee Banks - Réalta na Mara (m: Aimee Banks, Niall Mooney, Jonas Gladnikoff & Brendan McCarthy; t: Aimee Banks)
L'esordio dell'Irlanda! Con una canzone in irlandese! Canzone con una certa atmosfera, potrei sbilanciarmi e dire che probabilmente le giurie sono sue.

08. Russia: Mikhail Smirnov - Mechta (Dream) (m&t: Vladimir Dushevny, Mikhail Smirnov)
C'è un'amaca sul palc...ah, no, è la luna. Va beh, un'amaca sarebbe stata utile. Potrei descrivere il ragazzino come charming, e potrei anche lanciare l'hashtag #unabriochepermisha. Mboh, è bravo e non mi stupirei se vincesse, ma a me annoia.

09. Macedonia: Ivana Petkovska & Magdalena Aleksovska - Pletenka (Braid of Love) (m: Magdalena Aleksovska; t: Ivana Petkovska)
Nooo, avevo visto un dress dove una delle due aveva una gonna fatta chiaramente con del tessuto da divano ma non ha quella gonna! Oh well, qualcuno deve aver notato che no. I pantaloni dell'altra mi piacciono, invece. Che non sono sicurissima sia un complimento. Non so che dire dell'esibizione. Non è il solito trainwreck macedone. La canzone suona di almeno due decenni fa,non credo miglioreranno il loro record allo jesc.

10. Belarus: Ruslan Aslanov - Volshebstvo (Magic) (m: Ruslan Kvinta; t: Vitaliy Kurovskiy, Ruslan Aslanov)
La gente si lamenta sempre delle nazioni dell'ex urss, però diciamoci la verità: SI SBATTONO. Ruslan sa cantare, sa muoversi, il backdrop è ben studiato (e Ruslan occasionalmente interagisce con esso). Potete sbattervi tutti così? Possibilmente con canzoni che non mi annoino, ecco.

11. Mika – Love (m: Lilith Navasardyan, Michael Varosyan; t: Avet Barseghyan , Michael Varosyan)
Credo sia uno dei pochi ragazzini a potersi permettere un colore simile e a non sembrare un cretino. Ho un problema con questa canzone. Mi piace. Non dovrebbe piacermi. Ho anche un altro problema, ogni volta che la ascolto mi viene in mente Gambale Twist. Inizio a vederci un collegamento. Comunque il tutto è ben coreografato, ben cantato... Ex urss anche loro, in fondo. Potrei dire dark horse della serata.

12. Ucraina: Anna Trincher - Pochny z sebe (Start with yourself) (m: Vadim Lisitsa, Olena Topolya, Anna Trincher; t: Olena Topolya)
Questa è probabilmente l'unica canzone che Matt apprezza, quindi ha proprio l'etichetta DOOMED. Lei è al centro di un fiore, con i petali che si aprono e tutti erano preoccupati non si aprisse.
Io apprezzo particolarmente il testo.

Ora c'è del beatbox. E musica folk. Insieme. Ehr.

13. Bulgaria: Gabriela Yordanova & Ivan Stoyanov - Colour of Hope (m: Evgeni Dimitrov, Georgi Milchev-Godjy, Slavi Trifonov; t: Ivaylo Vulchev, Gabriela Yordanova)
Nella postcard lui ha una maglietta con su la sua faccia. Why.
A me annoia ed è all'ultimo posto della mia classifica. Loro due sono vestiti molto elegantemente, sullo sfondo ci sono le ballerine con cerchi e palle e YAWN.

14. San Marino: Kamilla Ismailova – Mirror (m: Andrelli, Josefin Glenmark; t: Andrelli, Josefin Glenmark, Piero Romitelli, Kamilla Ismailova)
"questa canzone si intitola mirror. Sai cosa? ATTACCHIAMO FRAMMENTI DI SPECCHIO SUL SUO ABITO!" è stato chiaramente il pensiero dietro la creazione dell'abito. Lei ha l'aria di persona che preferirebbe essere ovunque tranne che lì. E comunque devo dirlo: a me questa canzone piace particolarmente ma l'hanno rovinata facendola cantare a una persona con accento non italiano. Credo abbia cantato un paio di versi in russo, non mi sembra di averli sentiti nella versione del cd.

15. Malta: Destiny Chukunyere - Not My Soul (m: Destiny Chukunyere, Elton Zarb; t: Destiny Chukunyere, Matthew (Muxu) Mercieca)
Da un lato mi piace, dall'altro mi annoia. Diciamo che se la sentite per la prima volta pensate che sia carina ed energica, già alla seconda la vostra anima si dissocia. Però almeno Malta ha smesso con le ballad. Matt la vede in vittoria.

16. Albania: Mishela Rapo – Dambaje (m: Adrian Hila; t: Pandi Laco)
"abbiamo una tovaglia pasticciata, volete usarla come vestito?" e nessuno ha avuto il coraggio di dire no. la canzone è carina, lei canta bene ma il tutto è un po'... statico? Diciamo che è noioso visivamente, ecco.

17. Montenegro: Jana Mirković – Oluja (m: Mirsad Serhatlić; t: Boban Novović, Jana Mirković)
Non so cosa dire. Mi piace che il Montenegro non abbia mandato una ballad, però non sono sicurissima della scelta. Non so nemmeno dire perché, è proprio un MEH che viene dal cuore. Non è nemmeno convincente quando canta, va detto. Però finisce con la mano al cielo da schlagerdiva, ha guadagnato shitload di punti da me. Non partiva con tanti punti, quindi non migliora ai miei occhi.

E abbiamo finito con le esibizioni!

Televoto aperto e primo recap. La Georgia ha scelto il pezzo dove il pargolo si esalta e urla. Ottima scelta, bravi.

Ora tocca alla canzone di gruppo. L'ho sentita abbastanza volte prima che iniziasse il tutto, ma cantata in gruppo suona meglio.

Clip dove preparano Poli Genova per la diretta ma OPS, il vestito non si trova e Poli fa l'isterica, mentre si scatena una caccia all'abito. Continua a urlare Where is my dress anche sul palco. E alla fine glielo portano! E canta della roba. Ecco, io non l'avrei trovato solo per evitarmi 'sta canzone.

Televoto chiuso!
E ora sul palco ci sono Krisia, Hasan, Ibrahim. I secondi classificati dell'anno scorso, insomma. Cantano Planet of the Children accompagnati da un coro. BRAVA KRISIA, MOSTRA A TUTTI COME SI FA UNA CANZONE FANTASTICA ALLO JESC.
Nuova canzone di Krisia, che credo sia l'ultima cosa prima del voting.

E invece no. Ricordate l'epico interval del 2010, con il flash mob intorno all'Europa? Il concetto è quello. Solo che è soltanto intorno a Sofia, però. Un po' meno epico.

Ora tocca a Vincenzo Cantiello, il vincitore dell'anno scorso. Coraggio, prima o poi arriveremo ai voti.

I voti! Ovviamente per prima cosa 12 punti a tutti. Io sono convinta che uno zero aiuti a formare il carattere.

Kids Jury: 8: Bielorussia 10: Armenia 12: Malta in testa: Malta
Serbia 8: Montenegro 10: Armenia 12: Malta in testa: Malta
Georgia 8: Bielorussia 10: Malta 12: Armenia in testa: Malta
Slovenia 8: Albania 10:Armenia 12: Malta in testa: Malta
Italia 8: Bulgaria 10: Malta 12: Albania in testa: Malta
Paesi Bassi 8: Slovenia 10: Malta 12: Armenia in testa:Malta
Australia (100% giuria) 8: Albania 10: Armenia 12: Malta in testa: Malta
Irlanda 8:Armenia 10: Malta 12: Bulgaria in testa: Malta
Russia 8: Slovenia 10: Bielorussia 12: Armenia in testa: Malta
Macedonia 8:Montenegro 10: Armenia 12: Serbia in testa: Armenia
Bielorussia 8: Slovenia 10: Malta 12: Armenia in testa: Armenia
Armenia 8: Georgia 10: Slovenia 12: Malta in testa: Malta
Ucraina 8: Armenia 10: Slovenia 12: San Marino in testa:Malta
Bulgaria 8: Slovenia 10: Armenia 12: Malta in testa: Malta
San Marino 8: Russia 10: Armenia 12: Malta in testa: Malta
Malta 8: Bulgaria 10: Australia 12:Italia in testa: Malta
Albania 8: Georgia 10: Armenia 12: Malta in testa: Malta
Montenegro 8: Albania 10: Malta 12: Serbia in testa: Malta


E ha vinto Malta. Per la seconda volta in tre anni. Congratulazioni!
Al secondo posto arriva l'Armenia (per l'ennesima volta) e al terzo la Slovenia.

0 commenti: