venerdì 20 gennaio 2017

Bielorussia 2017: NAVI - Historyja majho žyccia

La nf bielorussa è stata meno difficile del solito. Sarà che l'ho tenuta solo in sottofondo praticamente ignorandola, sarà che le canzoni non formavano una lunga fila di cagate ma tant'è, è stata... Va beh, fermiamoci a "è stata" nel senso che è finita. Anche perché in uno degli interval act c'erano dei tizi vestiti da orsi polari sul palco e non voglio pensarci, così come non voglio pensare al fatto che la canzone nuova di Teo (quello che ci ha fatto odiare la parola cheesecake) si intitola Say me Hello.

Hanno vinto i NAVI, band formatasi a Minsk nel 2013. I membri sono Artem Lukyanenko e Ksenia Zhuk. Hanno partecipato alle selezioni anche l'anno scorso con una canzone carinissima ma non avevano vinto, battuti dall'anagramma del loro nome (IVAN). E anche da altri due, ma mi rovinava la battuta e la semi citazione a Tiziano Ferro.

La canzone di quest'anno si intitola Historyja majho žyccia (Storia della mia vita) ed è in bielorusso. Potete commuovervi per questa cosa. Ovviamente spero non la traducano perché... non farò niente ma ci resterò male, ecco. La canzone è scritta da Artem Lukyanenko (o Arciom Lukjanienka, se lo volete in traslitterazione bielorussa).

Categories:

0 commenti: