sabato 25 febbraio 2017

Melodifestivalen 2017 LIVE! - Deltävlingen 4 - Skellefteå

Eeeeeee ultimo delta. Tanto per fare un attimo di cronaca, è successo il PATATRAC. Praticamente la canzone di Loreen è stata leakata in anticipo (le canzoni dovrebbero uscire tutte in blocco stasera alle 21.31) e la SVT ha dovuto rilasciare tutte le esibizioni, tutte le canzoni e tutto il materiale in anteprima per rendere la competizione leale. SVT dice che è successo perché la Warner ha settato male le date di uscita digitali delle sue canzoni, con i singoli pubblicati a mezzanotte in Australia - ma la vera domanda è. Se le canzoni escono alle 21.31 in Svezia e solitamente almeno un giorno dopo negli altri paesi. Com'è che le canzoni di oggi sono uscite a mezzanotte orario australiano? Boh! Lo spettacolo sta per iniziare!

I primi quattro minuti persi perché non andava il livestream, ma insomma. È partito e boh, probabilmente era un intro divertente ma ce lo siamo persi.

1. Jon Henrik Fjällgren feat. Aninia - En värld full av strider - Jon Henrik Fjällgren, Sara Biglert, Christian Schneider, Andreas Hedlund
Sembra che si siano dimenticati di scrivere buona parte della canzone. Ci mette troppo a partire e poi con l'inizio del ritornello cambia tutto. Non male la regia, ma porca miseria...

2. Alice - Running with Lions - Anderz Wrethov, Andreas ”Stone” Johansson, Denniz Jamm, Alice Svensson
Io ed Erika non siamo fan del vestito lillaceo con il backdrop giallo, ma insomma. Alice ha ricordato a tutti quanti in postcard che è nata in Vietnam e ha una gemella adottata dall'altra parte del mondo e dopo 25 anni si sono riunite. La canzone non è male, ma a volte lei non si sentiva bene... livelli del microfono? voce debole?

3. Les Gordons - Bound to Fall - Jonatan Renström, Albert Björliden, Andreas Persson, Carl Ragnemyr, David Runebjörk, Jimmy Jansson
No. Cioè. No. La canzone era assolutamente inutile, sembrava la pubblicità per promuovere il servizio civile tra i giovani. Cioè ragazzi, anche meno.

4. Wiktoria - As I Lay Me Down - Justin Forrest, Jonas Wallin, Lauren Dyson
Lei ha un letto fatto di led sul palco che non ha assolutamente senso. La canzone non è malissimo ma sembra che abbiano scritto una cosa da 5 minuti e poi si siano accorti che dovevano farla più veloce e tagliarne il 40%. That said, probabilmente diretta in finale.

5. Axel Schylström - När ingen ser - Behshad Ashnai, Axel Schylström, David Strääf
Lui ha fatto tutta una storia sul fatto che fosse stato colpito da un fulmine (letteralmente) e poi sul palco hanno nascosto tutte le cicatrici e via. La canzone sa di dance mista a sonorità anni 20 e per me è un no, ma pare sia piaciuta a casa. Boh!

6. Sara Varga & Juha Mulari - Du får inte ändra på mig - Sara Varga, Lars Hägglund
No. Cioè no. È una ballad orrenda ed è per altro scritta dallo stesso autore della canzone della Perrelli. Lei vestita da principessina Disney e lui da agricoltore raffinato. Proprio no. Last place.

7. Loreen - Statements - Loren Talhaoui, Anton Hård af Segerstad, Joy Deb, Linnea Deb
È impossibile spiegare che caspita è successo sul palco in quei tre minuti: lei da bambina, lei da vecchia, lei che marcia, lei che balla, la versione di Loreen della Pietà di Michelangelo (not joking), bandieroni... boh. Forse troppo difficile per il pubblico a casa.

SVERIGE VI HAR ETT RESULTAT. Al secondo turno di votazione: Axel Schylström, Alice, Loreen, Wiktoria e Jon Henrik Fjällgren.

E ORA ABBIAMO DI NUOVO I RISULTATI.
La prima canzone ad andare in finale è... Wiktoria - As I lay me down.
In Andra Chansen... Axel Schylström and Loreen.
E in finale: Jon Henrik Fjällgren + Anina - En värld fyllt av strider
Categories:

0 commenti: