venerdì 24 febbraio 2017

Slovenia 2017: Omar Naber - On my way

Il mio streaming sloveno era fuori sincro, quindi per la mia sanità mentale ho dovuto seguire l'EMA senza guardare. Non ve ne frega niente, lo so.

I favoriti pare fossero i BQL (che pare si legga Be Cool. Whatever), che in teoria potevo supportare (una canzone dei Maraaya, come posso resistere?) ma dopo averli ascoltati la mia opinione era NO. Il pubblico sloveno non era della stessa opinione, visto che hanno vinto il televoto. Ma Omar Naber aveva comodamente vinto il voto delle giurie (divise per regioni! Oh, niente come una nf per imparare geografia e addizioni a mente) e quindi niente.

Omar Naber è nato nel 1981, da madre slovena e padre giordano. Nel 2005 ha rappresetato la Slovenia a Kiev, vedi le coincidenze della vita. Non gli era andata benissimo, arrivò dodicesimo in semifinale.

On my way è stata scritta e composta da lui e arrangiata in collaborazione con Žiga Pirnat, non è il suo miglior tentativo all'EMA ma non è nemmeno una cosa orrenda. E se proprio gli va male può vantarsi di essere il primo a non qualificarsi per due volte nella stessa città. Sono quelle statistiche che a un ESC fan possono piacere.
(per quanto mi riguarda Omar Naber può cantare quello che vuole e io ne approverei comunque l'esistenza)

Categories:

0 commenti: