sabato 11 marzo 2017

Serbia 2017: Tijana Bogićević - In too deep

Siccome oggi sarà una giornata infinita, la Serbia ha appena presentato la sua canzone. Essenzialmente io non sapevo nemmeno la presentazione sarebbe stata alle 18, ma BAM era sul canale YouTube e ho gente nei contatti di Messenger che è così veloce che ha mandato il link in chat a 80 persone nel giro di due minuti dalla pubblicazione.

Insomma, la Serbia ha deciso di mandare tutti a quel paese e di scegliere internamente di nuovo. Sapevamo che avrebbero mandato Tijana Bogićević da circa due settimane, ma non si avevano notizie sulla canzone.

E se ci leggete assiduamente, saprete che ieri vi ho rivelato che tecnicamente la canzone Serba era stata la prima scelta Macedone, prima di dover abbandonare il progetto per scegliere un’altra canzone, giusto?

Giusto. O almeno, are sia così, non confermato, non smentito. La canzone si chiama “In too deep”, è il primo singolo in inglese di Tijana che (secondo alcune fonti) abita negli Stati Uniti (boh. Info a caso. Per altro: è nata a Novi Sad, RS Serba, RFS Jugoslava. Quest’anno quasi tutte le repubbliche ex jugoslave hanno gente nata nella Repubblica Federale - tranne la signorina Macedone che è nata nel 1993 e probabilmente non sa nemmeno chi sia Tito) e che ha partecipato al Beovizija (quel festival che facevano anni fa in Serbia) nel 2009 ed è stata corista di Nina nel 2011.

La canzone è scritta da Joacim Persson, Borislav Milanov, Johan Alkenas e Ann-Mari Linder - e sì, i primi due sono gli stessi di If love was a crime, rileggete il post di ieri. È uptempo e suona come una canzone dei Rudimental. Ascoltatevela qui sotto:


Categories:

0 commenti: