domenica 16 aprile 2017

SBAM 2017 - Nf edition

Buona Pasqua, amati lettori! Come da tradizione dedichiamo questa santissima festa a votare entità di sesso maschile che hanno partecipato a una selezione nazionale di quest'anno.
I nomi sono stati scelti tra cantanti, ballerini, coristi, autori, conduttori, praticamente abbiamo lasciato fuori solo gente che passava lì per caso. Per quanto probabilmente alcuni di questi passavano di lì per caso. Abbiamo chiaramente diversi concetti di ciò che è bello, quindi i voti erano un po' all over the place. Oh, io ci ho provato a escludere gli altri due. Ma bando alle ciance, via con la classifica!


10. Stig Rästa (Estonia)
(Foto: ?!?)
Stig fa il suo esordio nella nostra classifica pasquale. Negli ultimi due anni aveva vinto l'Eesti Laul, e nelle partecipazioni precedenti nessuno di noi cagava l'Estonia. Bei tempi, se ci pensate.


09. Danyl (Regno Unito)
(Foto: Ian Gavan/Getty Images Europe)
Io mi ero completamente dimenticata della sua esistenza, sinceramente.


08. Allyawan (Svezia)
(Foto: ?!?)
Una piacevole scoperta! Se musicale o di altro genere decidetelo voi.


07. David Lindgren (Svezia)
(Foto: www.davidlindgren.se)
Un ottimo host. Se vuole il premio glielo do io *blink*blink*


06. Jon Henrik Fjällgren (Svezia)
(Foto: Sven Lindwall)
Yep, questo è tutta colpa mia. Ma guardatelo, è adorabilissimo! E dico adorabilissimo perché sono una signora.


05. Aron Hannes (Islanda)
(Foto: twitter del cantante)
Gente che potreste aver ignorato. La sua faccia urla proprio ISLANDESE. Probabilmente anche assunzione di sostanze dubbie, ma non ci formalizziamo.


04. Det vet du (Svezia)
(Foto: ?!?)
Sì, in blocco. Siamo al decadimento dei costumi morali e al buttarci sull'abbondanza.


03. Anderz Wrethov (Svezia)
(Foto: Jarno Lee Vincensius)
La Svezia ha persino gli autori manzi. È allo stesso tempo frustrante e meraviglioso, can u not.


02. Edin Jusuframic (Svezia)
(Foto: Stina Stjernkvist/SVT )
Abbiamo gli autori manzi, possiamo mica avere ballerini cessi! Ed è un essere umano, dopo l'Eurovision l'anno scorso ha preso la metro come tutti noi comuni mortali.


01. Uku Suviste (Estonia)
(Foto: Kersti Niglas, Pressimaterjal )
All'unanimità! Quasi. Cioè, è l'unico che ha ricevuto voti da tutti e tre. Ma non dagli estoni, che l'hanno sbattuto fuori in semifinale.
Categories:

0 commenti: