giovedì 27 aprile 2017

Tempo di preview (3)

Benvenuti all'edizione 2017 delle review di 12p4se! Chiaramente abbiamo bisogno di un nome più catchy e vendibile sul mercato, ma eh, la crisi. Per agevolare la lettura e non far bestemmiare i pc lenti le review sono organizzate in agili schemi riassuntivi, dove troverete anche informazioni tecniche (autori, link al video, eventuali note...) e meno tecnici (la nostra interpretazione del testo e la parte di testo più bella o stupida, sta a voi).
(sì, verrà ripetuto per ogni post di preview)

SF1

Nazione: Finlandia
Cantante: Norma John
Titolo: Blackbird
Autori: Lasse Piirainen, Leena Tirronen
La frase: You sang when my heart sang/ Now you remind me of something I'll never have
Interpretazione: Come rompere l'amicizia con un merlo: la storia.
Commenti:
-Matt: AMO. AMO AMO E AMO. Che sono una signora se no mi metterei a piangere ogni volta.
-Marco: è una di quelle piacevolissime canzoni che non sono state scritte esplicitamente per l'Eurovision. Si schianterà con molta eleganza.
-Lirin: Mi annoia. Però posso concordare sul fastidio dato da pennuti che cantano fuori dalla finestra.

Nazione: Azerbaijan
Cantante: DiHaj
Titolo: Skeletons
Autori: Isa Melikov Sandra Bjurman
La frase: Now I’m into daydreams/Amazed by thorn jeans
Interpretazione: gente che ha mangiato pesante e ha incubi su sesso e jeans strappati.
Commenti:
-Matt: Se speravano di fare qualcosa di “edgy” – they failed. E quel testo…
-Marco: è talmente random a ogni livello che l'adoro.
-Lirin: Mi piace molto questa canzone, mi fa sentire alternativa. Il testo è ridicolo, ma tanto non si capisce bene quello che dice, quindi fa niente.

Nazione: Portogallo
Cantante: Salvador Sobral
Titolo: Amar Pelos Dois
Autori: Luísa Sobral
Note random: Durante le prove verrà sostituito dalla sorella, nonché autrice della canzone, Luisa
La frase: Eu sei Que não se ama sozinho talvez devagarinho possas voltar a aprender
Interpretazione: ti metti con me? Non devi nemmeno amarmi, faccio tutto da solo! #whatisfriendzone
Commenti:
-Matt: A me la canzone piace, se non lo guardo in faccia. Che sembra uno scappato da casa che si è dimenticato l’uso della doccia. Però non sono così contro questa canzone come altri… COSA MI STA SUCCEDENDO?
-Marco: io ho scommesso sul Portogallo in vittoria. Del resto è una canzone molto piacevole con un testo sensato *guarda l'Azer*
-Lirin: Signore pietà.
Categories:

0 commenti: