domenica 30 aprile 2017

Tempo di preview (6)

Benvenuti all'edizione 2017 delle review di 12p4se! Chiaramente abbiamo bisogno di un nome più catchy e vendibile sul mercato, ma eh, la crisi. Per agevolare la lettura e non far bestemmiare i pc lenti le review sono organizzate in agili schemi riassuntivi, dove troverete anche informazioni tecniche (autori, link al video, eventuali note...) e meno tecnici (la nostra interpretazione del testo e la parte di testo più bella o stupida, sta a voi).
(sì, verrà ripetuto per ogni post di preview)

SF1

Nazione: Armenia
Cantante: Artsvik
Titolo: Fly With Me HTML.it
Autori: m. Lilith Navasaryan, Levon Navasardyan / t. Avet Barseghyan, David Tserunyan
Note random: Lei nel video sembra un cosplay del vecchio logo del Melodifestival
La frase: Wanna tell a story about a girl with history
Interpretazione: Artsvik Airlines. La compagnia del futuro.
Commenti:
-Matt: Oh sììì. Sììììì Armenia, sìììì. (Fallirà miseramente come canzone, ma la amo)
-Marco: ok la regola armena è presentare qualcosa di estremamente weird e uccidere chiunque con un'esibizione memorabile. Io dico top 10 facile facile.
-Lirin: al momento non mi convince tantissimo, potrei rivalutarla in futuro. E perché nel video è vestita da vecchio logo del Melodifestival?

Nazione: Slovenia
Cantante: Omar Naber
Titolo: On my way
Autori: Omar Naber
Note random:
La frase:
Interpretazione: Me ne sto andando. Sul serio, eh! E MI PORTO VIA ANCHE IL PALLONE.
Commenti:
-Matt: Noia. Omar, continua a cantare ai mercatini di paese.
-Marco: no comment. Ultimo posto assicurato.
-Lirin: la prima versione mi piaceva, il revamp è 100% senza senso. Omar sempre due botte, comunque.

Nazione: Latvia
Cantante: Triana Park
Titolo: Line
Autori: m. Agnese Rakovska, Kristaps Ērglis, Kristians Rakovskis / t. Agnese Rakovska
Note random:
La frase: Where do we draw the line?
Interpretazione: Datemi un righello.
Commenti:
-Matt: Se la cantante non fosse così… così. Non sarebbe male. Avete visto il batterista per altro?
-Marco: where we snort the line. La Lettonia dopo la svolta Aminata è sempre affidabile. È nella mia top 5, spero facciano bene.
-Lirin: è... ascoltabile, ma è molto ripetitiva e a giugno inizierò probabilmente a odiarla con passione.
Categories:

0 commenti: