lunedì 8 maggio 2017

Tempo di preview (12)

Benvenuti all'edizione 2017 delle review di 12p4se! Chiaramente abbiamo bisogno di un nome più catchy e vendibile sul mercato, ma eh, la crisi. Per agevolare la lettura e non far bestemmiare i pc lenti le review sono organizzate in agili schemi riassuntivi, dove troverete anche informazioni tecniche (autori, link al video, eventuali note...) e meno tecnici (la nostra interpretazione del testo e la parte di testo più bella o stupida, sta a voi).
(sì, verrà ripetuto per ogni post di preview)

SF2

Nazione: Lituania
Cantante: Fusedmarc
Titolo: Rain of revolution
Autori: m. Denis Zujev, Viktoria Ivanovskaja, Michail Levin/ t. Denis Zujev, Michail Levin
La frase: Making a start and let the light shine through me
Interpretazione: it's raining revolution, hallelujah, it's raining revolution
Commenti:
-Matt: Trainwreck.
-Marco: stremante, non sono mai arrivato oltre il primo minuto
-Lirin: boh? Non capisco il senso di 'sta roba.

Nazione: Estonia
Cantante: Koit Toome & Laura
Titolo: Verona
Autori: Sven Lõhmus
La frase: this western type of woman; western type of man disappeared in Verona
Interpretazione: Google maps è sopravvalutato
Commenti:
-Matt: Non è male, se non avessero aggiunto lui che canta come un eunuco. Però beh. I gays saranno distrutti quando non si qualificheranno (anche se, vista la semi…)
-Marco: praticamente due cariatidi dell'Eurovision, la versione italiana della canzone è la cosa più malsana mai provenuta dall'Estonia. Però è una bella canzone, di Sven Lõhmus ci si può sempre fidare
-Lirin: AMO. È la mia canzone preferita di quest'anno, non giudicatemi.

Nazione: Israele
Cantante: IMRI
Titolo: I feel alive
Autori: Dolev Ram, Penn Hazut
La frase:
Interpretazione:
Commenti:
-Matt: Raging. Proprio la cosa che mi aspettavo da Israele, ma non è abbastanza e io vorrei di più.
-Marco: non vedo l'ora di arrivare al Tel Aviv pride e vedere centinaia di gays ballare al sincrono, inno dell'euroclub 2017
-Lirin: ooh, una botta di vita! Mi aspettavo qualcosa di più, però è una canzone dignitosa.
Categories:

0 commenti: