lunedì 29 dicembre 2014

Top 50 of 2014! 30 › 21

Siamo a metà della classifica! Ancora due giorni per sapere quale è stata la canzone del 2014 per noi. Unico avviso: c'è troppa roba tedesca, attenzione.


30. Sebalter - Saturday
Sebastiano, amore, continua a sfornarci singoli che noi siamo contentissimi. Ti amiamo sempre di più.

29. Ula Lozar - Nisi Sam
La mia vincitrice personale per il Junior Eurovision. Una gran voce e una bellissima canzone. È stata una buona annata per la Slovenia, pare. Quindi direi che è meglio continuare così!

28. Andreas Bourani - Auf uns
Non chiedetemi nemmeno da dove sia saltato fuori questo. Ho solo un sospetto, ma eviterò di commentare.

27. Helena Paparizou - Don't hold back on love
Amo che sia tornata alla carica, ma per favore spiegatele che deve fare più canzoni come questa e meno ballad. Perché se tiene un suono meno greco probabilmente nessuno se le ascolta.

26. Santiano - The fiddler on the deck
Poi uno si chiede perché vorremmo chiudere un'intera nazione. Con una cosa del genere la Germania ha mandato le Elaiza. Davvero? DAVVERO? Andate in punizione, per favore.

25. Ryan Dolan - Start Again
Ha fatto coming out, ha fatto una canzone contro il bullismo... ha ancora un po' troppo la faccia da scemo per essere convincente sui temi più seri, mi dispiace dirlo.

24. Ola - Human
Il CD di Ola è pieno di gioiellini (come questa). Che se non l'avete ascoltato siete la vergogna dell'umanità. Anche perché Ola ha dimostrato di non essere più quello di Idol e siamo tutti contenti!

23. Catarina Pereira - Mea culpa
Uno dei tormnentoni dell'Euroclub di quest'anno, alla fine abbiamo ceduto anche noi. Dio, perché ci punisci in questa maniera facendoci apprezzare roba portoghese?

22. Samir&Viktor - Success
Ricordate quando a Malmö avevano detto che gli svedesi vanno a sbroccare in vacanza nei paesi altrui? Ecco, questo è il perfetto esempio. Quindi preparatevi, gente.

21. Unheilig - Als wär's das erste Mai
Continuo a pensare che tirare dentro Marco sia stato un grosso sbaglio. Non sarebbe mai successo anni fa avere così tanti tedeschi in classifica.

Categories:

0 commenti: