sabato 26 febbraio 2011

Melodifestivalen 2011 Live! - Delfinalen 4 - Malmö



E si inizia anche questa sera! Ringraziate il mio pizzaiolo per avermi fatto sedere in ritardo al pc, ma va beh. Rickard dice che Malmö è la Chicago di Svezia e si parte a cantare Chicago in versione Malmö!
1) Melody Club - The Hunter - Kristofer Östergren, Erik Stenemo, Jon Axelsson, Niklas Stenemo
Pare che si inizi subito senza vari altri intro, a parte il pezzo su Malmö/Chicago. I Melody Club sono sempre di un colorito mortifero, ma sono pop, su! Comunque la canzone non è male, loro hanno degli scacchi giganti sul palco e un pianoforte che si illumina random. Erika ha deciso che vuole gli scacchi a casa, io il pianoforte. Passiamo a dire che questo pomeriggio quando abbiamo ascoltato la canzone - apprezzandola come ora - ci siamo detti "almeno non sembra una canzone dei Ricchi&Poveri come la loro precedente The only one". Viva i Melody Club!
2) Julia Alvgard - Better or Worse - Julia Alvgard, Manne Hjelm, Ola Holstad, Joar Lenz
Webbjoker! Pare si pronunci Giùlia e non Iùlia. Sarà. Comunque lei nella postcard dice che la routine di fine canzone che preferisce è quella di Carola nel 1983, quindi verrà risparmiata da Nosra Signora. Lei sta senza problemi sul palco, tra le due canzoni scelte via web questa mi piaceva di più quando l'avevo sentita. E il lavoro di riadattamento è stato ottimo. Sono apparse le backing, diciamo che è una presentazione sobria e molto elegante!
3) Lasse Stefanz - En blick och nånting händer - Alexander Bard, Ola Håkansson, Tim Norell
Uno dei Lasse ha appena sbagliato a sparare ad un bersaglio e ha ucciso uno dei nostri investigatori. Ma a parte questo dettaglio: loro sono in giro dal 1967. Come ha detto Erika, è ora di stare a casa e dedicarsi ai nipotini! La canzone è una classica Dansband, Erika odia la voce del cantante e in venti secondi sembra di stare in un reparto di geriatria. Ma sì, il Melodi è anche questo!
4) Linda Pritchard - Alive - Oscar Görres, Fredrik Kempe
Lei è per la prima volta a Malmö. Lei è del 1983 e dimostra di essere del 1893. Purtroppo la vulcanica Linda di "You're making me hot hot hot" è stata uccisa per essere trasformata in questa cosa che canta ballad con un'aureola. Ricorda un po' "Moving on" di Sarah Dawn Finer, ma Linda non convince tanto sulle ballad. È brava, sì, ma di ballad migliori ce ne sono a centinaia, mi dispiace per lei.
5) Anders Fernette - Run - Desmond Child, Negin Djafari, Hugo Lira, Ian-Paolo Lira, Thomas Gustafsson
Ricordiamo che Anders ha vinto Fame Factory (no in realtà in questa frase stavo per dire che la sua canzone originale per il Melodi era stata squalificata perché da bravo pirla si è fidato di Desmond Child - ma si è fidato anche per questa canzone), in più il suo cognome non è questo, ma ha scelto Fernette ricordando l'alcolico. Sono sicuro finirà in orgia. La canzone è davvero bella, lui è all'asta e i backing gli saltano addosso (praticamente - tre maschioni su Fernette.). Poi arrivano anche i ballerini appesi alle corde. Insomma, si passa dal bondage a chissà cos'altro. Vota Fernette! Vota Fernette! Vota Fernette! Vota Fernette! Vota Fernette!
6) Linda Bengtzing - E de fel på mig - Pontus Assarsson, Thomas G:son, Jörgen Ringqvist, Daniel Barkman
È tornata! E anche a questo turno non vincerà. Dopotutto con Velvet hanno scritto Victorious, l'inno al fallimento. Lei è completamente vestita di giallo (chissà se si spoglia a questo turno) e la canzone ricorda le Più Gloriose Hit di Nanne Grönwall. Nei sondaggi la davano come vincitrice della serata, ma noi abbiamo Fernette (che verrà eliminato al primo turno, lo so già) e non possiamo dare il premio a lei. Povera Linda.
7) Nicke Borg - Leaving Home - Jojo Borg Larsson, Nicke Borg, Fredrik Thomander, Anders "Gary" Wikström
È arrivato il puzzone! Cioè. È il soprannome che io e la signora Lirin abbiamo dato a lui. È pieno di tatuaggi, fa rock e la cosa vergognosa è che la canzone ci piace. L'investigatrice ha appena cercato di smerigliargli (e non è un modo di dire) le dita perché sono piene di tatuaggi e questo è un programma per famiglie [cit.]. La canzone è una ottima rock ballad. Lui è vestito... beh, lasciamo perdere. Crediamo ci sia stato qualche scambio con la Af Ugglas perché il pezzo iniziale della coreografia era identica e lui ha un orecchino con un crocifisso abbastanza lungo. Ma a parte questo: meraviglioso il pezzo con il chitarrista/ologramma!
8) Love Generation - Dance Alone - RedOne, Bilal "The Chief", Teddy Sky, AJ Junior, Jimmy Joker, BeatGeek
Fanno notare che RedOne (che si chiama Nadir Khayat e io amo il nome Nadir. Ma amo anche RedOne) è il produttore di Gaga. E Marie aggunge "E anche del fantastico gruppo che erano gli A*teens". Che donna autocelebrativa. Loro sanno dance routinare e la canzone è forse la più forte della serata - grandi possibilità di vittoria del Delta contro i sondaggi.

Dicono che su SVT World si può vedere il Melodifestivalen e che Marie Myriam (Francia 1977) li sta seguendo, ma su. SVTPlay.se è gratis. Da Harry Cane vengono mandati i The Ark. E Ola Salo sembra un'altra persona più pulita. Vi ricordiamo che gli Ark si sono circa suicidati (ovvero hanno chiuso col gruppo) e questa è forse la loro ultima partecipazione. Harry spara gli Ark a fare training militare. In quest'istante mi si stanno aprendo circa duemila differenti scenari di Ola Salo in strani atti con tutti gli altri militari. Cantano "Breaking up with God" e scopro che c'è un Greatest Hits che è uscito da tre giorni. Come volevasi dimostrare: vengono spogliati delle vesti militari per tornare ad essere la band glamrock vestita di bianco che tutti amiamo!
VI HAR ETT RESULTAT! Passano al secondo turno di votazioni: Love Generation, Lasse Stefanz, Nicke Borg, Linda Pritchard, Linda Bengtzing. Vince il delta: Linda Bengtzing.
È la prima volta che commentiamo l'artista che ricanta, ma a questo turno dobbiamo informarvi! Durante i risultati, lei è stata nominata per ultima e si è tipo ribaltata al sentire il suo nome. Siccome non era contenta si è ribaltata dalla sedia quando hanno annunciato che ha vinto il delta. E IN PIÙ si è dimenticata il testo, da brava psicopatica. Un po' la amiamo!
VI HAR ETT RESULTAT di nuovo! Che comunque, faccio notare, i risultati dei televoti qui sono sempre SEMPRE SEMPRE pronti dopo due minuti. In Italia devi aspettare tipo 40 minuti di media. Escono i Lasse Stefanz e in Andra Chansen ci va Linda Pritchard con le Love Generation e va in finale Nicke Borg a sorpresa di tutti i sondaggi possibili! IL PUZZONE IN FINALE E POSSIAMO NON VERGOGNARCI DEL FATTO CHE CI PIACCIA IEEEEEEEEEE!

0 commenti: